DestinazioneLe AttivitàVietnam

Alla scoperta dell’isola di Ly Son (per i turisti fai da te)

Tuttavia, il potenziale del turismo marittimo in Vietnam è ancora grande. Abbiamo ancora Quy Nhon, Phu Yen e in particolare l'isola vulcanica di Ly Son – che in attesa della vostra scoperta.

Negli ultimi anni, il mare del Vietnam è stato conosciuto più ampiamente per i turisti internazionali. I nomi come Nha Trang, Mui Ne, Phu Quoc sono diventati i “must” quando venite in Vietnam. Tuttavia, il potenziale del turismo marittimo in Vietnam è ancora grande. Abbiamo ancora Quy Nhon, Phu Yen e in particolare l’isola vulcanica di Ly Son – che in attesa della vostra scoperta.

Perché scegliere Ly Son?

Ly Son è probabilmente la prima scelta di molti giovani turisti. La prima ragione è che il biglietto di volo da Hanoi a Chu Lai di Vietjet è molto più economico di quello a Nha Trang o Quy Nhon. Quella seconda è la condivisione dei turisti su blog e facebook, fa Ly Son diventare un nome popolare in periodo 2015- 2017.

Alla scoperta dell’isola di Ly SonSono venuto a Ly Son nel 2015 – l’anno in cui Ly Son è il nome più famoso su Internet con il titolo “Jeju del Vietnam”. Due anni fa, Ly Son sta ancora molto più famosa grazie al miglioramento di di strutture ricettive. Per affrontare inondazione dei turisti, le autorità dell’Isola di Ly Son sono molto forti nella pianificazione degli alloggi e delle misure igieniche ambientali sull’isola in cui l’azione più ovvia consiste nel proibire ai turisti di salire sull’arco di To Vo. Attraverso questo articolo condividerò ai tutti voi una piccola esperienza di viaggio a basso costo. Non è necessario acquistare tour perché Ly Son è una piccola isola.

 

Ubicazione geografica, periodo migliore e spostamento

Ly Son è la più grande isola vulcanica del Vietnam, situata 20km dalla costa di Quang Ngai, 140km al sud Hoi An, 400km al nord di Nha Trang.

Alla scoperta dell’isola di Ly SonLy Son si trova nel Vietnam centrale, quindi il periodo migliore per visitare va da maggio a settembre, i mesi più caldi e senza tempeste.

  • Voli per Ly Son: non c’è volo diretto per Ly Son. Il modo più breve ed economico per raggiungere Ly Son è prendere l’aereo di Vietjet o Jetstar Pacific per l’aeroporto di Chu Lai nella provincia di Quang Nam e poi prendere taxi per il porto di Sa Ky nella provincia di Quang Ngai. Tariffa aerea è di $600/rotta, con 2 o 3 voli a settimana. Il taxi è di circa $ 25/rotta. Vietnam Airlines ha cancellato il volo di Hanoi – Chu Lai. Per risparmiare, quando arrivate in aeroporto, non è necessario prendere un taxi al porto di Sa Ky, c’è l’autobus gratuito all’aeroporto, ma quell’autobus non va direttamente al porto di Sa Ky. Si ferma a Quang Ngai poi prendete il taxi a Sa Ky. Per risparmiare denaro, potete prendere auto assieme con i giovani vietnamiti. Sulla strada a Ly Son ci sono molti vietnamiti giovani, sono molto amichevoli e parlano un buon inglese.
  • Speedboat per l’isola di Ly Son: il porto di Sa Ky si trova vicino alla spiaggia di My Khe Beach che ha lo stesso nome della spiaggia più grande di Da Nang ma questa è più piccola e isolata. Se avete tempo, smettete di rilassare a My Khe un giorno e poi trasferite a Ly Son dopo. Prezzo del biglietto per l’isola di Ly Son è di circa $10/rotta. Ci sono 6 giri un giorno: il primo alle 07:30 e l’ultimo alle 15:30. Il speedboat a Ly Son è grande e abbastanza moderna, ma quasi tutti saranno malati di mare. È possibile prendere una medicina anti-malattia dell’automobile per sentirsi meglio su speedboat.
  • Spostarsi sull’isola: potete prendere taxi, tuk tuk o noleggiare una moto.

 

Strutture ricettive

  • Ly Son ha molte scelte di alloggi economici. Gli hostel economici spesso si trovano nella parte occidentale dell’isola, vicino al pontile, al prezzo di $10 a $15 a notte. Il miglior hotel è Muong Thanh Ly Son, è di 3 stelle ma situato lontano dal centro. Molti bloggẻ hanno introdotto il hostel di Hoa Bien, situata sul lato est dell’isola, ma di notte la parte orientale dell’isola è isolata dal centro occidentale, che sempre molto vivace grazie ai negozi dei frutti di mare e souvenir, chiosco d’acquisto di biglietti del treno. Quando venite sull’isola, potete andare in giro a chiedere le stanze, le tariffe delle camere e poi chiedere al padrone di vedere un po` la stanza e poi prenotarlo vi piace.

Alla scoperta dell’isola di Ly Son

  • La gente sull’isola parlano inglese poco bene. È meglio chiedete ai giovani. Sono molto amichevoli e adorabili.
  • Sull’isola di Ly Son è fornita elettricità e acqua pulita. Internet non è buono, ma accesso a Facebook e Google è possibile.

 

L’itinerario di visita

Visitate l’isola da ovest a est. Non è necessario visitare tutti i luoghi che I blogger citano. Il vostro viaggio è sufficente con solo i luoghi che ho elencato qui sotto. Il sole estivo dovrebbe essere terribile se spendete tutti tempi per visitare e girare. L’orario migliore per la visita va dalle 6am alle 10:30am e dalle 15pm alle 17pm.

Alla scoperta dell’isola di Ly Son

  • 1° giorno: Arrivo – Arco di Go Vo – Pagoda di Co Tu
    L’arco di To Vo è vietato di salire a causa della paura di crollo come un arco di pietra a Malta nel 2017. L’arco è un piccolo arco roccioso e niente di impressionante, quindi la gente spesso resterà delusa.
    La pagoda di Co Tu si trova su una scogliera, di fronte alla terraferma e ha un giardino molto poetico.
  • 2° giorno: Vulcano di Thoi Loi – Hang Cau
    Vulcano di Thoi Loi è la cima del vulcano che è raffreddato, dove potrebbe godere lo spettacolare scenario oceanico. Trascorrete circa un’ora per raggiungere il cima e poi catturate la bella immagine. Sulla strada potete vedere la bellezza dei campi di aglio verde. Se andate più lontano ad est, ci sono molti campi di aglio molto poetici. Quando siamo arrivati all’isola, è ​la fine della stagione dell’aglio, le persone passano a coltivare cipolle ma chi può distinguere loro? Sulle strade intorno all’isola, è possibile vedere molte belle piccole pagode adagiate sotto gli alberi. Questo è il rifugio per l’anima degli isolani di Ly Son, giorno e notte contro il sole e la tempesta di mare.
    Hang Cau è una scogliera rocciosa vulcanica che abbastanza assomiglia alla costa dell’Inghilterra, un bel posto per fare le foto. Per nuotare, non è un posto ideale perché la sabbia è un po` rocciosa. Fai attenzione a non calpestare frammenti di corallo e conchiglie di molluschi.
  • 3° giorno: L’isola di An Binh
    Il mare dell’isola di An Binh è molto più bello e pulito rispetto all’isola di Ly Son. Sull’isola di An Binh c’è anche l’energia solare finanziata dal Giappone. Per girare sull’isola, le persone possono noleggiare un’auto elettrica per un giro, che costa solo $1. Sull’isola, la casa è sparsa, minuscola, le recinzioni sono fatte di rocce vulcaniche, che sono estremamente carine. Lungo la costa ci sono molte rocce vulcaniche nere a varie forme. Ly Son è una delle poche isole che formate da un vulcano raffreddato.
    La spiaggia di fata è la spiaggia con tante belle ceste che le persone spesso fotografano. Qui, è possibile noleggiare una barca per fare snorkeling o nuotare. La spiaggia di fate è piccola ma la sua sabbia è bianca e delicata che quella di Hang Cau. Mangiare sull’isola è costoso ma non altrettanto diversificato e delizioso come su Ly Son. Per questa ragione non ho passato la notte sull’isola di An Binh, tornato a Ly Son.
  • 4° giorno: Ritorno a terraferma – spiaggia di My Khe
    A My Khe, scegliamo un hostel sulla costa. I prezzi sono di circa $10/notte e ci sono solo circa due dozzine hostel. Ogni guest house ha una bella vista sulla spiaggia di My Khe, le onde sono invitanti. My Khe è ancora la spiaggia della gente del posto, nel pomeriggio tutta la popolazione della città è permesso fare la doccia, e i turisti sono pochissimi.

 

Cosa da mangiare a Ly Son?

  • Ly Son è un paradiso gastronomico. Piatti locali come spaghetti di riso, torte di gamberi, torte di riso, noodle di manzo, ecc sono abbastanza, sia economici che deliziosi. Il pesce è varissimo, fresco e sano, ma il prezzo è metà del prezzo sulla terraferma.
  • La bevanda tipica è un tpio di gelatina con molto succo di zenzero. Mangate più frutti di mare possibile. Non c’è un’altra occasione di goderli.

Alla scoperta dell’isola di Ly Son

La parte negativa di Ly Son

  • Quello che più insoddisfatto di Ly Son è probabilmente spazzatura. Spazzatura, bottiglie d’acqua, scatole di gommapiuma e sacchetti di plastica. Tutti sono l’opposto del turismo. Anche se la maggior parte degli isolani sono ancora giovani, che sono chiaramente ben informati sulle questioni ambientali, la situazione non è altrettanto buona. In pochi anni, quando la fama di Ly Son passa, la gente va a cercare una nuova isola per … distrùggere. Ma le cose che la gente butta via rimarranno per centinaia di anni.

Alla scoperta dell’isola di Ly Son

  • Viaggio a Ly Son è generalmente abbastanza facile ed economico. Spero che voi abbiate una bella estate in Vietnam con mare blu e sabbia bianca come nel catalogo pubblicitario.

 

Autore: Minh Sunny

Tags
Show More

ThanhHien

Ciao ciaooo ^^ Sono Hien - Una "vagabonda". Per me, viaggiare non è solo andare in un posto nuovo per vedere le cose e scattare qualche foto. Viaggiare è conoscere le persone lì, la loro vita, la loro cucina e provare di vivere come loro in breve tempo. Piacere di conoscerti ^3^

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Close